I cookie ci aiutano a fornire in modo adeguato i nostri contenuti. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Per saperne di più: informativa

Ok e continua
 
Home Tutti gli articoli Escursionismo CAI Verbano: da Leukerbad (m 1450) a Gemmipass (m 2350) a Lammerensee - 13 agosto 2017
11 | 12 | 2017
CAI Verbano: da Leukerbad (m 1450) a Gemmipass (m 2350) a Lammerensee - 13 agosto 2017 Stampa
Venerdì 25 Agosto 2017 17:10

Rieccoci, finalmente.
Oggi ritroverò gli amici del CAI  Verbano e non solo, gli amici e le amiche della montagna dopo parecchio tempo, perché le domeniche di questa estate sono state tormentate da temporali e piovaschi che hanno impedito qualche gita.  
La gita è impegnativa, si espatria, in Svizzera , a Leukerbad, con il pullman, partenza alle 6,30, siamo in tanti anche oggi, naturalmente.  Ritrovo da subito Renato e Franco Rm che, foglio in mano, a Gravellona, ultima fermata, tengono il conteggio dei partecipanti… Manca qualcuno? Ci siamo tutti? Si parte.
Superstrada, l’Ossola, le montagne intorno, il Sempione, l’Aquilotto, l’Ospizio… Le cime, i pascoli, i pensieri si rincorrono, ricordi… La giornata è splendida, neanche una nuvola o quasi. Il tempo passa in fretta, siamo arrivati… due ore di pullman e non sentirli!

CAI Verbano - Da Leukerbad al Lämmerensee attraverso il Gemmipass: inizio mulattiera verso il Gemmipass CAI Verbano - Da Leukerbad al Lämmerensee attraverso il Gemmipass: la mulattiera diventa un balcone sulla valle

Scarponi ai piedi, zaino in spalla, bastoncini, risaluto per bene : Lucia e Gianni, Franco e Carla , Ada, Carlina Alberto,  Lucia 2,... Qualcuno sale con la  funivia, bella, ripida, comoda… La maggior parte di noi si avvia a piedi, al limitare del paese, lungo una strada sterrata che sale, si restringe in un sentiero, abbastanza largo, ma sempre più in salita… Guardo all’insù, pareti scoscese, perpendicolari, vie ferrate, la “croce svizzera” ad indicare un punto di arrivo… ed il sentiero sale. Ma dove passerà? Oggi la fatica si fa sentire da subito, il fiato è corto, Lucia e Carlina mi incoraggiano, beate come angeli custodi.
Qualche parola… Ci fermiamo sovente ad ammirare il panorama intorno: le vette all’orizzonte, la DAMA BIANCA, il CERVINO, qualche nuvola, i ghiacciai e sul nostro sentiero che sale  a tornanti processione multicolore di zaini. Che spettacolo!!!

CAI Verbano - Da Leukerbad al Lämmerensee attraverso il Gemmipass: il Cervino e il Dent Blanche visti dal passo Gemmi CAI Verbano - Da Leukerbad al Lämmerensee attraverso il Gemmipass: un tratto di via ferrata

Qualche parola… i miei angeli custodi non mi lasciano, l’amicizia un valore inestimabile. Il sentiero, ora a gradoni, si incastra  tra le rocce, fiori ai lati , dirupo al di sotto. Lucia mi racconta che il sentiero è stato costruito  nel 1400, ben fatto e si vede, per permettere alle pecore  di salire e scendere ai pascoli. Opera ed ingegno…  Laggiù Leukerbad, le case, gli orti vicino, i pascoli, che spettacolo.! Il fiato è meno corto, Lucia e Carlina ancora  mi accompagnano e mi incoraggiano, il sentiero mi sembra meno ripido, siamo arrivati.
Meraviglia e stupore, tutte le volte lo spettacolo delle montagne mi ripaga della fatica; in silenzio osservo, soddisfatta, seduta, tra amici, sorridenti. Alle mie spalle un pianoro, un tempo era un lago glaciale che a poco a poco si è “ritirato”, ora nel mezzo scorre un torrentello, ma là in fondo ancora persiste un bel ghiacciaio… Renato ci dice il nome, che subito dimentico, ma tant’è… e poi un rifugio, costruito lassù, tra le rocce…  Ci sediamo  vicino ad una baita ed una fontana, un boccone, un panino, frutta secca… Osservo…
Sono fortunata… i pensieri si fanno più leggeri. Renato passa con una bottiglietta di liquore: digestivo??!! C’è proprio tutto, organizzazione impagabile!

CAI Verbano - Da Leukerbad al Lämmerensee attraverso il Gemmipass: la conca glaciale e sullo sfondo il Wildstrubel CAI Verbano - Da Leukerbad al Lämmerensee attraverso il Gemmipass: il Daubensee

Si riparte, per il giro del lago che quasi non c’è più, persone sparse sul pianoro, foto a ricordo, fischi di marmotte, fiori glaciali sul terreno umido, siamo in alta montagna.  Ci ricongiungiamo tutti, per la foto ricordo con la locandina del CAI VERBANO… è un rito, diventerà un altro bel ricordo. Attraversiamo un galleria corta, scura e bassa, attenti a non scivolare ,a testa bassa…
Si scende. Uno sguardo ancora, un grazie silenzioso, le parole stonerebbero. La funivia è li vicino, le mie ginocchia chiedono di non fare la discesa a piedi, io acconsento naturalmente!!!. Con me Lucia,  Manuela, Carlina, Franco Rs ed altri due amici, osservo ancora una volta lo spettacolo impagabile , sublime, meraviglioso  delle montagne, le vie ferrate per gli spericolati. In funivia tanta gente, guardo giù, con Carlina cerchiamo curiose i “nostri” che scendono a piedi: ecco qualcuno, veloce,foto! Intanto osservo il sentiero,ripido, molto ripido, costruito tra la roccia, a tratti come un balcone sulla vallata, insenature, traversi, scalini tra dirupo e pareti perpendicolari… e le pecore salivano e scendevano da lì!! Mahh!!! Opera ed ingegno dell’uomo.

CAI Verbano - Da Leukerbad al Lämmerensee attraverso il Gemmipass: il Lämmerensee

Siamo a Leukerbad, attraversiamo il paese chiacchierando, case nuove e vecchie case di legno, tipiche, con fiori alle finestre ed ai balconi, una fontana, acqua fresca, aiuole fiorite ovunque, un altro spettacolo! Il pullman ci aspetta in uno spiazzo, riposo seduta all’ombra. Arrivano tutti gli altri, poco per volta .Si riparte per l’Italia.
Sul pullman i miei pensieri si rincorrono… Sono fortunata, no, di più…Una bella giornata di sole con gli amici del CAI, Lucia e Carlina, splendide amiche, che mi hanno aiutata ad arrivare in cima, le loro parole, lievi  e rassicuranti. I ricordi nelle foto, ma soprattutto  nel mio cuore, indelebili, per sempre.
Un grazie speciale agli amici ed amiche di oggi, a Renato e Franco Rm per averci accompagnato con sicurezza, e sorridendo, fin quasi in Paradiso, a Franco Rs, a Marcello, a Gianni F.,…
A tutti , arrivederci a presto, mi mancherete, con affetto

Le foto dell'escursione

Maria Grazia

 
Servizi
CAI Verbano Newsletter
Iscriviti, senza alcun impegno, ai notiziari di una o più attività della nostra Sezione:
Privacy e Termini d'uso
Traduttore di contenuti
Italian English French German Spanish