Tutti gli articoli

CAI Verbano - Una doppia escursione nel Parco Nazionale del Gran Paradiso in occasione del Centenario della nascita del Parco - 10 luglio 20221^ - Monte Taou Blanc (m 3438) dal Rifugio Savoia ai Piani del Nivolet (m 2534).
Escursione panoramica sullo spartiacque tra la Val Savaranche e la Val di Rhemes, un balcone su tutta la Val d´ Aosta e sulle montagne che vanno dal Monte Bianco, Cervino e Gran Paradiso.

Difficoltà: EE - Dislivello: m 904 - Lunghezza percorso: km 14,0 - Tempo salita: 3 h - Tempo percorrenza: 5 h - Richiesto buon allenamento alla progressione in alta quota, abbigliamento adeguato.

La mappa del percorso

2^ - Da Ceresole Reale, borgata Villa (m 1583), al Rifugio Guglielmo Jervis (m 2250) e al Colle di Nel (m 2551), giro ad anello.
Al Pian del Nel e al colle omonimo per godere lo splendido panorama sul gruppo delle Levanne, sulla testata della Valle e su Ceresole Reale con il suo lago. Rientro a Ceresole Reale centro tramite giro lago.

Difficoltà: E - Dislivello: m 968 - Lunghezza percorso: km 14,5 - Tempo salita: 3 h 30 min - Tempo percorrenza: 5 h 30 min - Richiesto buon allenamento, abbigliamento adeguato.

La mappa del percorso

Partenza alle ore 5.00 in pullman da Verbania Possaccio Almatour; eventuali fermate successive da definire.

Partecipanti minimo 35 - massimo 44  complessivamente per le due escursioni.

Posti disponibili esauriti.

Obbligatoria la prenotazione entro venerdì 17 giugno con la scelta dell'escursione e il versamento, in sede CAI Verbano, del costo pullman di € 30 a/r.

Accompagnatori/info: Marcello Totolo (iscrizioni) 328 5433718; Marco Canetta 348 2610699

Obbligatoria l'assicurazione per i non Soci o i Soci non in regola con il tesseramento 2022.
Prima della partenza dell'escursione gli accompagnatori verificheranno la corrispondenza dei partecipanti con l'elenco degli iscritti all'escursione.
I nostri accompagnatori si impegnano ad osservare scrupolosamente ogni accorgimento per condurre l'escursione in sicurezza, chiediamo che anche i partecipanti rispettino diligentemente le indicazioni a loro indirizzate, comprese le più opportune forme prudenziali di protezione dal contagio Covid-19: utilizzo di prodotti igienizzanti ed evitare gli assembramenti.