Tutti gli articoli
28 gennaio Sui sentieri dell’entroterra verbanese - sentiero “Io vivo qui - i 7 campanili” - Suna - Cavandone – Bieno – Rovegro – Inoca – Cossogno – Unchio – Trobaso – Suna.
“Quand, par hazard, on a un coeur et une chemise, il faut vendre sa chemise pour voir les environs du lac Majeur.” (Se per caso si ha un cuore sensibile, bisogna vendersi anche la camicia pur di vedere i dintorni del Lago Maggiore) Stendhal. E’ la tradizionale prima uscita dell’anno che percorre le vecchie mulattiere di collegamento di Verbania con i paesi dell’entroterra e, dalla Cappella della Madonna di Santino a Unchio, il sentiero “I sette campanili”, rientrante nel progetto di educazione ambientale “Io vivo qui”. Tutto il percorso è annualmente riattivato dai nostri soci. E’ anche l’occasione di incontro con gli amici dell’Associazione Escursionisti Val Grande, che ci accolgono con un sempre gradito rinfresco a Rovegro e che si uniranno a noi fino al Circolo di Cossogno per il pranzo (da prenotare).
Lunghezza: km 17,5
Difficoltà: E - Dislivello: m 350 - Tempo percorrenza: 6 h
Partenza alle ore 7.30 da Verbania Suna, P.le Cimitero
Info: F. Rossi 333 6189973; Carla Nisoli 348 7360868
Note culturali Relazione sull'escursione Vai alla galleria fotografica
22 aprile Pieve Vergonte: visita guidata alla miniera d´oro della Val Toppa.
Accompagnati da guida escursionistica.
Sopra Pieve Vergonte sui ripidi pendii della Punta l’Ottone e della Cima Strighet, si trova la piccola Val Toppa che racchiudeva (e
conserva tutt’ora in parte), un vero e proprio “tesoro”... Le gallerie della Val Toppa sono disposte su sei livelli, al pubblico sono accessibili solo 400 metri degli oltre venti km di gallerie presenti nella montagna, ma sono più che sufficienti per avere un’idea di cosa si nasconde in questo versante...

Dislivello: m 500 da Pieve Vergonte, in alternativa m 80 da Fomarco (adatta a bambini) - visita guidata della miniera, del museo della miniera, della latteria turnaria di Fomarco al costo di euro 10,00 a persona - pranzo facoltativo in rifugio (a fianco della miniera) con polenta formaggi e salumi, vino, dolce e caffè al costo di euro 12,00 a persona.
Prenotazione obbligatoria entro 10 aprile 2018.
Note: non adatta a passeggini o carrozzine per disabili, abbigliamento adeguato (scarponcini, stivaletti di gomma per i bambini); la guida fornisce casco e mantellina impermeabile ai partecipanti.
Temperatura costante all´interno della miniera: 11°.
Difficoltà: T
Partenza alle ore 8.00 da Verbania Suna, P.le Cimitero
Info: Gianni 347 2435263 e Lucia 349 5187493
  Relazione sull'escursione Vai alla galleria fotografica
6 maggio Sentiero della Transumanza: Bignasco - Foroglio in Val Bavona (CH).
L’escursione è in Canton Ticino (CH), nella bellissima Vallemaggia e precisamente nella laterale val Bavona. Nel punto in cui la Valle Maggia si divide nelle valli Bavona e Lavizzara si trova Bignasco. Il sentiero della transumanza è stato utile a portare uomini e bestie agli alpeggi, sono stati spesso scavati nella roccia enormi massi, di derivazione glaciale e probabilmente susseguenti a frane e valanghe, sono stati usati come “orti pensili” vista la scarsità di terreno coltivabile. Capillare è la presenza di testimonianze di fede: oratori, cappellette e affreschi si incontrano ovunque e sono sovente di pregevole fattura.
Partenza da Bignasco (m 443) - Mondata - Fontana - Sabbione - Ritorto - Foroglio paese (m 698), cascata di Foroglio.
Ritorno con il postale fino a Bignasco.
Lunghezza percorso km 10.
Difficoltà: T - Dislivello: m +400 -150 - Tempo percorrenza: 2 h 30 min
Partenza alle ore 8.00 da Verbania Intra, P.le Flaim - Successivo ritrovo alle ore 10,00 a Bignasco.
Info: F.Rossi 333 6189973 - M. Totolo 328 5433718
Mappa del percorso Relazione sull'escursione Vai alla galleria fotografica
13 maggio Escursione e Cicloescursione Intersezionale Est Monte Rosa a tema "La sostenibilità dell'ambiente": Il Trasporto pubblico componente delle escursioni C.A.I.; Il bosco come risorsa della montagna; La cultura per vivere meglio.
A causa di pessime previsioni meteo la manifestazione è annullata

In collaborazione con Parco Nazionale Val Grande e Letteraltura, inserita nel programma CAI e Federparchi - 6^ edizione "In cammino nei Parchi 2018".
L'escursione si svolgerà in valle Vigezzo: Druogno, S.Maria Maggiore, Malesco.
Ritrovo ore 9.00 nel piazzale dietro la stazione FS di Druogno.
In locandina tutti i dettagli.
Info: F.Rossi 333 6189973; ANE Paolo Barcellini - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.estmonterosa.it
Leggi programma specifico    
27 maggio

20 maggio
Val Cannobina: Gurro - Piazza - Produrù - Vandra - Alpone - Pian Bozzo - Piota e ritorno Alpone - Fulka - Vanzone - Mergugna – Gurro. In collaborazione con la Pro Valle Cannobina.
Causa previsione di condizioni meteo inadeguate l'escursione è rimandata a domenica 27 maggio.

Interessante giro ad anello tra gli alpeggi di Gurro che porta sino alla vetta de La Piota (1950 m), la cima posta sulla cresta che divide la Val Cannobina dalla Val Pogallo (Valgrande). La salita è piacevole e porta a un punto panoramico di prim’ordine con vista dei laghi Maggiore e d’Orta, parecchi 4000 vallesani, il Monte Rosa e tanta parte della Valgrande e del Canton Ticino.
Con visita al Museo Etnografico e al Museo Geologico.
Difficoltà: EE - Dislivello: m 1180 - Tempo percorrenza: 6 h 30 m
Partenza alle ore 6.30 da Verbania Intra, P.le Flaim
Successivo ritrovo a Gurro ore 7.30
Info: S.Dresti 335 1327666; P. Zanni 0323 77129; F. Ramoni 0323 587335
Leggi programma specifico Relazione sull'escursione Vai alla galleria fotografica
26 maggio (sabato) Canyoning: Rio del Ponte da Colloro a Premosello.
Escursione sospesa in attesa di nuova data

Simpatico canyon, adatto anche ai principianti... che dall’abitato di Colloro scende verso Premosello.
Uscita di prova con la guida Giuseppe Burlone dopo la serata “Canyoning in Val d´Ossola del 25 maggio in sede.
Informazioni e prenotazione per uscita e noleggio attrezzatura idonea, compresa la muta, al costo di € 60,00 Giuseppe Burlone 347 3719746
     
8/10 giugno Con il CAI di Frascati sui sentieri delle nostre montagne: Alto Verbano e Val Grande.
(programma definitivo)
- 8 giugno:
Cappella Fina m 1100 (con pullmino o altro mezzo), Pian Cavallone m 1528 (R03)
Partenza alle ore 13,45 da Cappella Fina
Difficoltà: T - Dislivello: +450 m - Tempo di percorrenza: ore 1.45 - km 5
Cena e pernottamento al Rifugio Pian Cavallone mezza pensione: € 38.- (primo, secondo, dolce, caffè, bevande escluse). Pranzo al sacco su prenotazione per il giorno 9 giugno: € 4.-
Posti letto: 25 - Obbligatorio sacco letto proprio oppure usa e getta € 6.- di cotone € 10.-
- 9 giugno: Pian Cavallone m 1528, Alpe Curgei m 1350, Varola m 924, Ponte della Buia m 450, Cicogna m 732, Casa dell’Alpino (Alpe Pra) m 1250 (R03 – P06 – P00 - P11)
Difficoltà: EE - Dislivello: -1100 m +800 m - Tempo di percorrenza: ore 4.30 - km 8,5
Casa dell’Alpino m 1250, Cima Sasso m 1900, Casa dell’Alpino m 1250 (P11): percorso opzionale
Difficoltà: EE - Dislivello: +650 m -650 m - Tempo di percorrenza: ore 3.30 - km 7
Cena e pernottamento in rifugio mezza pensione: € 30.-
Per chi non sale a Cima Sasso e si ferma alla Casa dell'Alpino pranzo € 10.-
Posti letto: 14+8. Obbligatorio sacco letto proprio oppure usa e getta: € 5.-
- 10 giugno: Casa dell’Alpino ) m 1250, Alpe Leciuri m 1320, Pogallo m 780, Pian di Boit m 1123, Pogallo m 780, Cicogna m 732 (P11 - P13 - P12 - P00)
Partenza alle ore 7,00 da Casa dell’Alpino
Difficoltà: EE - Dislivello: +410 m -930 m - Tempo di percorrenza: ore 5.30 - km 17
Pranzo al sacco, preparato la sera dalla Casa dell’Alpino, € 3.- (senza frutta)
Arrivo a Cicogna previsto ore 14 - 14.30
(Da Cicogna a Stresa con pullmino o altro mezzo ca. ore 1,45; treno da Stresa per Roma ore 16,40)
Prenotazione obbligatoria.
Necessario buon allenamento alla camminata, abbigliamento adeguato con scarponi.
Info: F.Rossi 333 6189973; F.Ramoni 0323 587335; M.Totolo 328 5433718

Leggi programma specifico

 

Carta con la traccia del percorso

 

Vai alla galleria fotografica

 

Vai alla galleria fotografica collettiva

14/17 giugno Caporetto – Kolovrat, San Martino del Carso e monte Ermada: sulle orme della Prima Guerra Mondiale.
- Giovedi 14 giugno: arrivo a Cividale alle ore 12.
Museo storico di Kobarid, ossario italiano, Ponte di Napoleone, cascata Cozjiak, trasferimento a Tolmin per visita alle cascate.
Difficoltà: E/T
Dislivello: m 200
Tempo di percorrenza: 4 h / 5 h
Pernottamento a Cividale (albergo)
- Venerdì 15 giugno: Kolovrat + Mont Matajur.
Le Valli del Natisone sono un territorio montano affascinante dove piccoli borghi si alternano a boschi incontaminati che, un secolo fa, furono coinvolti nella grande tragedia della Prima Guerra Mondiale ed in particolare in uno dei suoi momenti più significativi: la disfatta di Caporetto.
Difficoltà: E/T - Dislivello: m 450
Tempo di percorrenza: 5 h / 6 h
Pernottamento a Cividale (albergo)
- Sabato 16 giugno: Il Museo all´aperto del Monte San Michele, nel cuore del Carso, propone un suggestivo itinerario tra storia e natura, con un percorso facile e adatto a tutti, si possono scoprire le strutture ed i monumenti costruiti tra le quattro cime di questo rilievo carsico risalenti alla Grande Guerra. Prevista la visita al piccolo museo della WW1, galleria della cannoniera, e giro dei cippi.
Difficoltà: E - Dislivello: m 450 - Tempo di percorrenza: 5 h
Pernottamento a Cividale (albergo)
- Domenica 17 giugno: Il museo all´aperto del Monte Ermada offre la possibilità di scoprire la linea difensiva austro-ungarica fortificata nel settembre del 1916 dopo la 6a battaglia dell’Isonzo. Teatro della 8a, 9a e 10ma battaglia del monte Ermada con la tipica natura carsica, ben descrive le zone di guerra tra Italia e Austro Ungarici.
Difficoltà: E - Dislivello: m 400 - Tempo di percorrenza: 4 h
Pernottamento a Cividale (albergo)
Prenotazione obbligatoria entro fine aprile.
Info: F.Rossi 333 6189973
La Grande Guerra nei ricordi della gente di Bèe Relazione sull'escursione Vai alla galleria fotografica
24 giugno Festa della Croce al Monte Zeda.
In collaborazione con l’ANA Sezione di Intra, Gruppo Alpini di Aurano e Falmenta, il Parco Nazionale Val Grande ed altre Associazioni.
Programma da definire.
Difficoltà: E
Info: F.Rossi 333 6189973; F.Ramoni 0323 587335
Leggi programma specifico   Vai alla galleria fotografica
1 luglio Lago di Pojala da Devero attraverso il Passo di Pojala (m 2400) e visita della zona iniziale della Grotta del Pojala con il gruppo Grotte del CAI di Novara.
Causa presenza ancora di abbondante neve la gita è rimandata.
Escursione confermata.

Devero, Corte d’Ardui, Crampiolo, dighetta del lago di Devero, Alpe della Valle, Alpe Naga, Passo di Pojala, Lago di Pojala, Alpe Pojala, Bocchetta di Scarpia, Alpe Sangiatto, Corte d’Ardui, Devero.
La curiosità di questa zona, oltre alla suggestiva bellezza del lago, è costituita dal ruscello che scende a valle e, dopo un centinaio di metri prima delle baite di Pojala, scompare in una depressione del terreno: è la voragine di Pojala... lunga circa 2 Km... vi scorre il torrente che sfocia in prossimità dell’alpe Bionca.
Lungh.percorso: km 18
Difficoltà: E - Dislivello: m 900 - Tempo percorrenza: 6 h 30 min
Partenza alle ore 7.00 da Verbania Suna, P.le Cimitero
Info: Marta Bosotti 347 9131261; F.Ramoni 0323 587335
Leggi programma specifico   Vai alla galleria fotografica
15 luglio Anello da Goglio p.le vecchia funivia (1150 m), A.Bondolero (1900 m), M.Cazzola (2330 m), discesa attraverso A.Misanco (1907 m) all´Alpe Devero (1640 m) e a Goglio con la vecchia mulattiera.
La Val Bondolero è un luogo solitario, dalla morfologia aspra e severa, poco frequentata ... ha tuttavia un suo fascino impalpabile, forse la possibilità di trovarvi ampi spazi di silenzio Sentiero dall´alpe Bondolero al monte Cazzola normalmente non molto frequentato, ma splendida gita in periodo di fioritura.
Richiesto buon allenamento, itinerario con tratti ripidi e impegnativi.

Difficoltà: EE - Dislivello: m 1.200 - Tempo percorrenza: 7 h
Partenza alle ore 7.00 da Verbania Suna, P.le Cimitero
Info: Contini Renato 334 3104599; Carla Nisoli 348 7360868; Marcello Totolo 328 5433718
La mappa del percorso Relazione sull'escursione Vai alla galleria fotografica
29 luglio Corno Bussola (m 3023) in Val d´Aosta da Estoul
Facile 3000 della Val d'Ayas che permette di ammirare fantastici panorami sul gruppo del Rosa e sul Cervino, nonché in lontananza su tutte le vette della val d’Aosta, dal Gran Paradiso all’Emilius, al Rutor e al gruppo del Bianco.
Possibilità di fermarsi ai laghi Verde o Pocia o al rifugio Arp.
Partenza in pullman ore 6.00 da Verbania Possaccio Almatour
Fermate successive:
Verbania Suna Piazzale Cimitero ore 6.10
Gravellona seconda rotonda Ipercoop ore 6.20
Prenotazione obbligatoria del bus.
Difficoltà: EE - Dislivello: m 1.200 - Tempo percorrenza: 7 h
Info: Maria Canetta 0323 571670; F.Ramoni 0323 587335

Leggi programma specifico

Note culturali

Relazione sull'escursione


Percorso e ambiente su Google Earth

Vai alla galleria fotografica
5 agosto Lago di Tschawiner (m 2175) da San Bernardo attraverso la Bocchetta di Gattascosa.
L’escursione è interessante anche per la varietà degli ambienti che via via va ad esplorare, toccando numerosi laghi dai colori stupendi; con giornata limpida e in assenza di vento si può ammirare il M. Leone che si specchia nel lago.
San Bernardo, Lago Ragozza, Bocchetta di Gattascosa, Laghi di Tschawiner, Alpe Waira, Alpe Pussette, Passo di Monscera, San Bernardo.
Possibile puntata sulla via del ritorno all'incantevole Lago di Arza.
Lungh.percorso: km 14
Difficoltà: E - Dislivello: m 1.100 - Tempo percorrenza: 6 h
(deviazione Lago di Arza +500 m di percorso e +60 m di dislivello)
Partenza alle ore 7.00 da Verbania Suna, P.le Cimitero
Info: Marcello Totolo 328 5433718; Avio Braconi 335 8475862

Leggi programma specifico


La mappa del percorso

  Vai alla galleria fotografica
25/26 agosto Traversata Valgrisenche Val di Rhemes.
L'itinerario prevede la salita alla testata della Valgrisenche passando per l'ottimo rifugio Bezzi, e la discesa verso la Val di Rhemes passando dal Col Bassac Derè che è il più remoto collegamento tra le due valli, a soli 800 metri dal confine con la Francia.
1° giorno: Valgrisenche m 1664 - rifugio Bezzi m 2284
Dislivello +620 m - Percorrenza 3 h
2° giorno: rifugio Bezzi m 2284 - Col Bassac Derè m 3082 - rifugio Benevolo m 2285 - Bruil m 1723
Dislivello +800 m -1360 m - Percorrenza 6/7 h
Pernottamento con mezza pensione al rifugio Bezzi.
Prenotazione obbligatoria.
Difficoltà: EE
Partenza da Verbania in bus ore 5.30
Info: S.Dresti 335 1327666; F.Rossi 333 6189973
(in sostituzione del precedentemente programmato "Tour del Monte Bianco: da La Visaille (Courmayeur) a Notre Dame de la Gorge").
Leggi programma specifico Relazione sull'escursione Vai alla galleria fotografica
28 agosto (martedì) Cappella Fina (1100 m) - Alpe Cavallotti - Pizzo Pernice (1506 m) - Monte Todano (1667 m) - Rifugio Pian Cavallone (1540 m) - Cappella Fina - con il CAI di Macugnaga.
Difficoltà: E - Dislivello 650 m - Tempo percorrenza: 5,30 h
Partenza alle ore 9.00 da Verbania Suna, P.le Cimitero
Prenotazione obbligatoria per il pranzo in Rifugio.
Info: Renato Contini 334 3104599; Franco Rossi 333 6189973
La mappa del percorso   Le foto dell'escursione sul Forum La Valle del Rosa
31 agosto / 2 settembre Trekking in Dolomiti
1° giorno: Piccolo Lagazuoi m 2778 - Sentiero Kaiserjager
Partenza e arrivo: Passo Val Parola m 2192
Dislivello assoluto: m 700 - Difficoltà: EEA
Percorso ad anello su sentiero attrezzato con panorami mozzafiato.
2° giorno: Monte Cavallo m 2907
Partenza ed arrivo con seggiovia presso rifugio la Crusc m 2000
Dislivello: m 920 - Difficoltà: EEA
Percorso ad anello su sentieri scavati nella roccia, canaloni e conifere con panorami indescrivibili.
3° giorno: gita semplice da definire in attesa del rientro.
Partenza 31 agosto ore 4 - rientro 2 settembre in serata.
Mezzo di trasporto da definire in base al numero di iscritti.
Alloggio presso hotel mezza pensione.
Prenotazione entro 10 agosto - caparra € 150,00
Numero massimo partecipanti: 20
Info: F.Ramoni 0323 587335; M.Pellegrini 347 2247570
Leggi programma specifico Relazione sull'escursione Vai alla galleria fotografica
16 settembre Gli alpeggi della Valla Anzasca in collaborazione con il CAI di Piedimulera: Alpe Laveggio (1372 m) e Girareggio (1638 m)
A causa di previste inadeguate condizioni meteo l'escursione è annullata.

Piacevole escursione a due dei più bei alpeggi della Valla Anzasca. Il panorama, dagli alpeggi, spazia dal Monte Rosa alla valle di Mondelli e su tutta la sponda sinistra della Valle Anzasca.
Difficoltà: E - Dislivello: m 900 - Tempo percorrenza: 4 h 30 min
Partenza alle ore 7.00 da Verbania Suna, P.le Cimitero; successivo ritrovo ore 7.30 a Piedimulera, P.zza della stazione.
Info: Paolo Nebiolo 349 2959661 - 0324 83119; Franco Rossi 333 6189973
Leggi programma specifico    

23 settembre


20 maggio

27 maggio

In cammino nei Parchi, “Sentieri e Sapori”.
Camminata enogastronomica organizzata in collaborazione con la Proloco di Miazzina: da Cappella Fina al Pian Cavallone, una facile escursione per tutti associata alla valorizzazione dei prodotti enogastronomici tipici del territorio proposti nel corso delle cinque tappe previste della salita.
Ritrovo a Cappella Fina alle ore 9.30
Difficoltà percorso: T - dislivello 450 m
Info: G.Ferretto 347 2435263; F.Rossi 333 6189973
Leggi programma specifico    
30 settembre Escursione in Engadina (con estensione cultural-gastronomica).
Gita che si svolge in un dolce paesaggio “segantiniano”, al cospetto dei colossi ghiacciati del Bernina. Al passo Maloja (1805 m) l´escursione a piedi sale al lago Lunghin (2484 m) e seguendo poi un panoramico sentiero a balconata tocca il villaggio di Grevasilvas (1941 m) e si conclude sulle rive del lago di Silvaplana.
Prenotazione obbligatoria del pullman entro 31/08/2018.
L´escursione verrà effettuata solo con un minimo di 40 partecipanti.
Posti disponibili massimo 50.
Dal passo Maloja (1805 m) l´escursione a piedi sale al lago Lunghin (2484 m) e seguendo poi un panoramico sentiero a balconata tocca il villaggio di Grevasilvas (1941 m) e si conclude sulle rive del lago di Silvaplana.
Pranzo al sacco.
In pullman proseguiremo per una breve visita al caratteristico paese di Sils Maria e, rientrati in Italia, faremo sosta per una "merenda/cena" nei dintorni di Chiavenna in un locale dove gusteremo in particolare i pizzoccheri della Val Chiavenna.
Note: gita che si svolge in un dolce paesaggio "segantiniano", al cospetto dei colossi ghiacciati del Bernina.
Difficoltà: E - Dislivello: m 700 - Tempo percorrenza: 6 h
Partenza alle ore 5.00 da Verbania in bus e rientro intorno alle 23.
Info: Gianni 347 2435263 e Lucia 349 5187493

Leggi programma specifico

 

Ricerca documentazione Engadina e percorsi eseguita da Carla

 

Relazione sull'escursione (Lago e Passo Lunghin)

 

Relazione sull'escursione (Val Fex)

 

Vai alla galleria fotografica
6/13
7/14 ottobre
Trekking a Cipro
Programma da definire.
Info: F.Rossi 333 6189973
  Relazione sull'escursione Vai alla galleria fotografica
14 ottobre Castagnata al Rifugio Pian Cavallone e cerimonia AVIS Verbania alla Croce del Monte Todano. Leggi programma specifico   Vai alla galleria fotografica
21 ottobre Giro dei Paesi della Valle Intrasca - Incontro tra le Genti - 17^ edizione.
E’ la tradizionale camminata autunnale, su mulattiere e vecchi sentieri di collegamento degli innumerevoli paesi posti nella valle alle spalle di Verbania, per conservarne la fruibilità, per incontrare le genti che ancora vi vivono, per un momento di autentica convivialità.
Prenotazione obbligatoria del pranzo entro mercoledì 17 ottobre.
L´escursione si effettuerà esclusivamente con meteo favorevole.
Difficoltà: E - Dislivello: m 800 - Tempo percorrenza: 8 h
Partenza alle ore 7.30 da Cambiasca
Info: L.Marone 340 3700741; M.Bosotti 347 9131261
Leggi programma specifico