Tutti gli articoli

“È la tradizionale camminata autunnale, su mulattiere e vecchi sentieri di collegamento degli innumerevoli paesi posti nella valle alle spalle di Verbania, per conservarne la fruibilità, per incontrare le genti che ancora vi vivono, per un momento di autentica convivialità …..”
Ultima gita del CAI VERBANO, come da calendario 2017, un motivo in più per rivedere e salutare le amiche e gli amici, qualcuno lo ritroverò nel mio girovagare per montagne, per qualcun altro è un arrivederci al prossimo anno, ma tant’è, oggi è un ritrovarsi nuovamente, tutti insieme, per camminare su vecchi sentieri e mulattiere, abbracciati dai colori autunnali, che ormai ben si distinguono nei boschi, nelle foglie secche sui sentieri, sulle piante, negli orti …
Si parte da Cambiasca, siamo in tanti come sempre, cicaleccio continuo, qualche risata , Marta e Lucia, le capo gita, che radunano, compattano e, solerte, invitano a partire , perché la gita è una camminata, ma sarà molto lunga e le giornate si stanno accorciando…
In fila, con Marta ed il suo cane, là davanti, e Lucia, per una volta a far da scopa…

CAI Verbano - Giro dei Paesi della Valle Intrasca, 16^ ed.: ritrovo all'alba a Cambiasca CAI Verbano - Giro dei Paesi della Valle Intrasca, 16^ ed.: sosta con colazione a Caprezzo

Prima tappa: Ramello, frazione di Cambiasca, un paesino, con l’immancabile chiesa, il sacrestano con un cestone di fette di zucche che depone ai piedi dell’altare per la benedizione, perché oggi, domenica, durante la messa verranno benedetti i frutti della terra. Riscoperta di tradizioni, che mi lasciano sorpresa per la loro semplicità… In fila percorriamo un sentiero tra le case e poi in mezzo ad orti che lasciano vedere, appunto , i loro frutti: porri, grosse verze dalle foglie rossastre, sedani … crisantemi fioriti, è la loro stagione! Il sentiero sale, ogni tanto attraversato dalla strada asfaltata che ai più non piace; l’autunno si lascia ammirare, è bello camminare in questi colori, sembrano dare energia, comunque sono delizia per i nostri occhi! Si sale ancora attraverso una mulattiera che un tempo veniva percorsa quotidianamente dalle genti, guardo all’insù, il campanile di un’altra chiesa svetta per farsi intravvedere ed incoraggiare, attraversiamo il paese di Caprezzo salendo gradini ripidi, intravvedo cortili ben tenuti, belle case, ancora fiori alle finestre…. Sul piazzale della Chiesa alcune Signore di Caprezzo, sorridenti, ci accolgono offrendo te caldo e fette di torta che accettiamo, naturalmente più che volentieri… Ospitalità generosa e sorridente, d’altri tempi…

CAI Verbano - Giro dei Paesi della Valle Intrasca, 16^ ed.: da Caprezzo a Ponte Nivio CAI Verbano - Giro dei Paesi della Valle Intrasca, 16^ ed.: sotto Intragna

E’ una camminata…. Ma la fatica inizia a fari sentire, un po’!
Che bella giornata, dapprima un po’ ..autunnale… nebbiolina, umidità… ma ora splende il sole, ancora caldo, che rincuora, rinforza, e, come Marta e Lucia, invita a proseguire…
Franco Rm racconta di paesi, ormai disabitati, isolati durante l’inverno quando la neve cadeva copiosa, di duro lavoro, di valli povere, con pochi pascoli… Camminiamo in mezzo a boschi, sul sentiero foglie secche, ricci e castagne, in basso un bel torrente che scorre impetuoso …. Splendido l’autunno … Ogni tanto case diroccate, muri asciutti, di sasso… Una scuola, con il tetto che sta cadendo … Arriviamo ad Intragna, sul piazzale della Chiesa, un bel sole caldo , qualche passo attraverso il paese, e poi, davanti al Circolo, tavolino con te caldo e biscotti …. Accoglienza d’altri tempi!!! Sosta, cicaleccio, si riparte…

CAI Verbano - Giro dei Paesi della Valle Intrasca, 16^ ed.: sosta davanti alla Chiesa di San Giacomo a Intragna

Ancora attraverso i boschi, un bel sentiero abbastanza largo, ben tenuto … Si scende… Si dovrà risalire, perché il paese di Aurano è là, sull’altra parte della valle, in alto… In fila indiana, attraversiamo un altro bel ponte, alto, limpide pozze di acqua laggiù, cascatelle di acque impetuose, bianche, frizzanti… In fila indiana si sale ancora, cordone colorato, è ripido, ma Franco Rm rincuora, siamo quasi arrivati, coraggio!!!

CAI Verbano - Giro dei Paesi della Valle Intrasca, 16^ ed.: al Circolo di Intragna CAI Verbano - Giro dei Paesi della Valle Intrasca, 16^ ed.: il ponte sul torrente San Giovanni prima di Scareno

Siamo ad Aurano, bel paese, abbarbicato su un versante della vallata, poche case, ben tenute, tanto sole una piazza, il Circolo: siamo arrivati , puntuali come “orologi svizzeri”, ci aspetta il pranzo: pasta asciutta???, polenta ??? mah!! Ci sediamo, tanti tavoli, gente festosa, arriva la polenta e spezzatino, gorgonzola, vino, acqua… e poi le torte, tante torte, ….serve aiuto…. Lucia e Sara coltelli in mano a “far le parti”, come pasticcere, e le volontarie, cameriere, a servire ai tavoli!!! Allegria semplice, veritiera, rilassante.

CAI Verbano - Giro dei Paesi della Valle Intrasca, 16^ ed.: pranzo al Circolo di Aurano CAI Verbano - Giro dei Paesi della Valle Intrasca, 16^ ed.: foto ricordo davanti alla Chiesa di San Matteo ad Aurano

Si riparte, una sosta in Chiesa, che per me ed Enrica ha un “significato” particolare: le pitture, nelle cappelle sui lati, furono dipinte anni fa da nostro padre; ritrovo nel disegno dei fiori dipinti l’inconfondibile sua firma, un attimo di commozione e si riparte. Foto di gruppo e …via… Ancora si scende, lungo un sentiero, e poi, “l’asfalto”: uno sguardo indietro, uno davanti , un passo …. Spazio alle automobili …

CAI Verbano - Giro dei Paesi della Valle Intrasca, 16^ ed.: costumi tradizionali di Cambiasca e Ramello CAI Verbano - Giro dei Paesi della Valle Intrasca, 16^ ed.: Marta e Lucia, le nostre guide

Siamo arrivati: le “donnine” con il costume tipico della Valle, sorridenti, ci accompagnano alla festa, alla castagnata, comitato di accoglienza gioioso, siamo in tanti, seduti ai tavoli preparati per noi, con biscotti, castagne, vino bianco e nero, acqua… Che accoglienza… Discorsi, belle parole, come solo le persone semplici e sincere sanno dire… La camminata non è ancora finita, ci aspetta ancora un po’ di strada, che percorro con Lucia, Ada, Enrica, Massimo…. parlando del più e del meno, cene e pranzi nel Monferrato, mercati di bestiame…. Siamo arrivati… E’ sera…
Un grazie a Marta e Lucia, affettuoso e doveroso, splendide “ragazze” ed amiche,
a Franco Ramoni, per le sue parole di oggi, a descrizione di quanto visto e non visto, solo immaginato, vero maestro, semplice e concreto,
a tutte le persone “esperte” del Cai Verbano che con la loro sicurezza, hanno accompagnato le mie/nostre gite, rendendole ancora più belle
ad Ada, Carletta, Pieranna, Lucia, Renata, Enrica ….. a tutte le “ragazze” e “ ragazzi” del Cai Verbano.
Spero di rivedervi tutti e tutte nel prossimo anno, un abbraccio affettuoso, mi mancherete …

Maria Grazia

Le foto dell'escursione