Tutti gli articoli

Giovedì 11: partenza di buon mattino in pullman da Verbania  per i Sibillini (km. 700) arrivo previsto al Valico di Castelluccio – Rifugio Perugia alle ore 14,00. Arriviamo però all’appuntamento con circa un’ora e mezza  di ritardo. Salutiamo gli amici del CAI Frascati che pazientemente ci attendevano. Alcune persone,  dei due gruppi, si trovano per un brevissimo  “breefing” e si decide che, nonostante il grave ritardo, si va a piedi al Rifugio degli Alpini a Forca di Presta, come da programma. Ci prepariamo in fretta e furia (intanto si sono fatte quasi le ore 16,30) Ci mettiamo dunque in cammino per raggiungere la meta prevista. Superato il Valico di Castelluccio il panorama si apre su ampie vedute sul Pian Piccolo e più avanti sul Piano Grande e, per sentiero di mezza costa ci dirigiamo a Forca di Presta dove arriveremo alle ore 20,00. Salutiamo il Gestore, depositiamo gli zaini nelle camere e subito a cena.

CAI Verbano - Trekking ai Monti Sibillini con il CAI di Frascati CAI Verbano - Trekking ai Monti Sibillini con il CAI di Frascati

Nei giorni successivi:
Venerdì 12: Salita al Monte Vettore e Traversata a Foce. Il Monte Vettore, il più ambito dei quattro giorni di trekking, non si è potuto fare a causa del cattivo tempo. Prima del  rifugio Zilioli tempo abbastanza soleggiato con nuvoloni di passaggio; dopo, vento freddo e nuvole basse. Continuiamo il cammino lungo il sentiero della traversata verso il Lago Pilato. Ivi giunti  il lago si manifestava e si nascondeva per via della nebbia che andava e veniva avvolgendo il paesaggio rendendolo magico. La traversata è risultata ricca di tesori botanici, alberi secolari, paesaggi lunari e conche glaciali. Cena e pernottamento a Taverna della Montagna a Foce. Cibo e accoglienza ottimi e canti fino a tardi.

CAI Verbano - Trekking ai Monti Sibillini con il CAI di Frascati CAI Verbano - Trekking ai Monti Sibillini con il CAI di Frascati

Sabato 13: Il Sentiero dei Mietitori da Foce sul Grande Anello dei Sibillini. Cena e pernottamento a  Rifugio degli Alpini a Forca di Presta.  
“Il Sentiero dei Mietitori è un antico percorso dei Sibillini utilizzato nei tempi passati da braccianti agricoli che nel periodo della mietitura migravano verso le campagna dal versante tirrenico. Le testimonianze dicono che i mietitori camminavano di notte e lavoravano di giorno, dopo essere stati scelti sulla piazza dei paesi se ritenuti idonei a svolgere proficuamente il faticoso lavoro”. Durante il tragitto ci fermiamo a Colle  Pisciano per la pausa pranzo. Nove di noi, accompagnati da Umberto, si staccano dal gruppo e vanno al Vettore: ritorneranno verso l’ora di cena al Rif. degli Alpini entusiasti ed euforici per quello che hanno fatto: la scalata, per via non facile, del Monte Vettore (2476 m.) rilievo montuoso più alto dei Monti Sibillini. Nella discesa proveranno l’emozione a turno di montare un cavallo a pelo di proprietà di un simpatico pastore che si trovava per caso nel loro percorso.
Cena e pernottamento a Forca di Presta. Cibo e accoglienza ottimi.

CAI Verbano - Trekking ai Monti Sibillini con il CAI di Frascati CAI Verbano - Trekking ai Monti Sibillini con il CAI di Frascati

Domenica 14: Il piano grande di  Castelluccio da Forca di Presta fino a ricongiungersi con il punto di partenza: Valico di Castelluccio – Rif. Perugia.
Attraversando il Piano Grande non abbiamo potuto godere della fioritura, uno spettacolo tipicamente primaverile con i vari colori: papaveri, violette, ranuncoli, trifogli, genzianelle e altre ancora. Ma è stato bello lo stesso con i colori effervescenti di inizio autunno da paragonare ad una primavera al rovescio.
A Castelluccio l’ultimo gruppo arriva alle 11,30: mancano ancora  quattro ore per arrivare al suo Valico. Riunito il gruppo fissiamo la  partenza per le ore 12,00 ma qualcosa non torna. Facciamo  un piccolo sondaggio di chi sarebbe disposto ad andare: circa una ventina. Nonostante ciò decidiamo che per mancanza di tempo il CAI Verbano a malincuore rinuncia. Troppe le ore (circa 10) che ci separano da Verbania. Solo il CAI Frascati compie il percorso, come da programma fino al Rif. Perugia (lì hanno le macchine).  Se avessimo deciso per il sì saremmo arrivati al Valico verso le 15,30 – 16,00: troppo tardi. Ci fermiamo quindi a Castelluccio a pranzo e alle 14,00 un po’ a malincuore lasciamo il paese delle lenticchie e prendiamo la via del ritorno. Arrivo previsto a Verbania: mezza notte e trenta  e così è stato.

CAI Verbano - Trekking ai Monti Sibillini con il CAI di Frascati CAI Verbano - Trekking ai Monti Sibillini con il CAI di Frascati


Partecipanti al Trekking: 42 del CAI Verbano, 7 del CAI Frascati.

Visitare i Sibillini accompagnati dal CAI Frascati è stata un’occasione unica per rivivere appieno il fascino del tempo passato e, sotto il profilo culturale, è stato vivificante per ognuno di noi. In tutti i luoghi visitati i nostri sguardi si perdevano in alto e in basso in tutta quella magnificenza e la fortuna di essere lì. L’ultimo giorno di trekking dopo la foto di gruppo e prima di scendere al Piano Grande la valle era ammantata di nebbia e in alto come per magia, il borgo di Castelluccio emergeva fuori da essa ammutolendo tutti noi per la bellezza… Un grazie sincero a tutta l’equipe del CAI Frascati da parte del CAI Verbano per il sostegno/impegno e l’entusiasmo profuso nell’accompagnarci con generosità in questi quattro giorni di trekking nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini e per averli  resi indimenticabili.

Le foto dell'escursione

Click qui per vedere le foto di Paola su Picasa™ Web Album


Qui di seguito alcune considerazioni dei partecipanti al trekking:

Abitualmente sono un viaggiatore indipendente, ma qualche volta fa piacere stare in ottima compagnia. Entusiasmante il piano grande di Castelluccio. Molto positivo il trattamento cene e pernottamento.
Grazie.
Marino

L’escursione ai Monti Sibillini è stata un’esperienza fantastica per me, anche se la salita al Monte Vettore con il canalone sia stata impegnativa. Il paesaggio e i borghi erano molto belli ed interessanti e nei rifugi siamo stati bene con cibo e accoglienza ottimi.
Grazie a voi per tutto.
Anne

Monti Sibillini, compagni piacevoli e belle serate canore. Purtroppo causa tempo sfavorevole non siamo saliti al Monte Vettore (tranne nove nostri compagni molto forti)
Grazie
Maria

Monti Sibillini, ottima scoperta. Buonissima compagnia e… il che non stona affatto, buona cucina. Dimenticavo: 4 giorni di ritorno alla vita militare(vedi brande  rifugi).
Adriano

Ampi spazi. Vita e chiacchere all’aria aperta. Incontri e racconti con (poche) persone del luogo molto disponibili: da tutti sempre qualche cosa da imparare.
Sonia

A volte è faticoso camminare con il CAI ma solo per il corpo, l’anima invece vola! L’amicizia si rinnova, il gruppo si rinsalda il morale sale. Io appartengo….
Anna Saccardo

Il CAI è una delle possibilità di aggregazione sana che ancora ci resta, in questa gita abbiamo avuto la possibilità di gustarne il frutto… molto bene.
Ivano

Sibillini?? Laddove il Vettore è messaggero  d’amore….

Quattro belle giornate passate in splendida compagnia. Paesaggi belli a dir poco meravigliosi è il termine giusto. Paesaggi diversi a cui non siamo abituati. Castelluccio è splendido con le sue spianate verdi e per tutto questo ringrazio il CAI Verbano e il nostro amico Franco ottimo organizzatore.
Elvio

Sibillini, una parte della nostra bella Italia che merita di essere vista con vedute particolari e molto belle. Buona compagni ottima gita e qualche contrattempo!
Bravi, grazie!

Siamo stati bene grazie all’organizzazione. Buona cucina, ottima compagnia. Un po’ di delusione per non essere arrivati sul Vettore. Pazienza! Comunque grazie per tutto.

Questo viaggio ai Sibillini è stato una bella esperienza ci ha fatto scoprire un paesaggio montano dove oltre al piacere di camminare in compagnia ci ha regalato scorci vita agro /pastorali che per millenni ha costituito la forma di vita fatta di cose semplici ma di grande qualità. Anche se ci è mancata la conquista del Monte Vettore siamo comunque grati a chi ha organizzato questo viaggio. Aspettando il prossimo, ringraziamo gli amici per i bei momenti passati assieme con allegria e simpatia.

Grazie per proporci sempre nuovi itinerari e bellissimi scenari. Buona cucina e simpatica  allegra compagnia. Alla prossima…

Panorami “diversi”, un po’ selvaggi attraversati con gli “amici miei” sempre pronti a dar la mano… quattro giorni in bella compagnia, ottimamente assistiti. Magici e misteriosi Sibillini!!....

Ci sono appuntamenti nella vita che si aspettano con ansia; a volte, dopo, ti rendi conto che ti aspettavi di più, che qualcosa ti ha deluso. Non è certamente questo il caso: tutto è andato benissimo e anche il fatto di non essere riusciti a salire al Vettore è stato bilanciato dalla “fortuna” di  avere evitato la pioggia. E le cene, la compagnia e i canti, il bel tempo degli ultimi due giorni ci hanno lasciato ricordi che rimarranno sempre con noi.
Gianni

Per ciò che ho fatto sono più che contenta e soddisfatta. Però ho trovato il percorso di ieri un po’ noioso(avrei preferito uno più panoramico) e mi è dispiaciuto per il percorso non fatto di oggi, perché solo andando al Monte Vettore si è potuto godere di un ottimo panorama. Ottimo il cibo. Buona la compagnia
Viviana

Prima esperienza con il CAI Verbano, comunque bella compagnia e bel giro!! Grazie per tutto.
Loredana

Eccoci ancora qua con il CAI Verbano, quattro belle giornate in bella compagnia. Grazie a tutti.
Franco e Pieranna

Quando l’anno scorso Franco mi ha parlato dei Sibillini erano anni che li avevo in mente…ho pensato che sarebbe stato un appuntamento che non potevo mancare. E’ stata un’attesa sospirata… e ne è valsa la pena.
E’ stato un piacere camminare nei Sibillini, salire sul Vettore e godere della compagnia di tanti amici. Grazie a tutti e alla prossima avventura.
Paola

E’ sempre entusiasmante partecipare alle gite proposte dal CAI Verbano. Questa dei monti Sibillini è stata bella e piacevole. Ringrazio Franco e il CAI Frascati per le bellissime emozioni.
Anna

Non avevo dubbi sulla riuscita del tour, è sempre un piacere poter partecipare alle gite organizzate dal CAI Verbano. Il nostro Presidente Franco Rossi è un “grande”. Grazie a tutte le persone che lo hanno organizzato.
Guido Candelù

Quattro splendide giornate, di quelle che arricchiscono lo spirito e mantengono il corpo. Lunghe camminate fra ampi spazi aperti, panorami e tramonti ed albe colorate, buona e allegra compagnia con cari amici e soprattutto tante belle persone.
Lucia e Maurizio

Speriamo di aver portato un po’ di allegria a tutta la compagnia. Ci siamo accorti che il CAI Frascati ha imparato “Sul Paion”
Silvano
Caro Silvano, i tuoi canti, la tua allegria hanno riempito i nostri cuori di gioia nelle serate trascorse nei rifugi. Grazie da tutti noi: CAI Verbano e Frascati.

Dopo aver conosciuto la Piana di Castelluccio in piena fioritura ecco un altro mondo dai caldi colori e la riscoperta di un mondo antico con i pastori che conducono le greggi di pecore nei vasti pascoli accompagnati dai fedeli cani maremmani. Troppo poco il tempo a disposizione per scoprire i Sibillini con i loro monti, i paeselli, le antiche usanze  e sapori genuini. Un assaggio per poi un giorno ritornare e assaporare a fondo tutto.
Chiara

Ho partecipato a questa bellissima escursione sui monti Sibillini con grande enfasi, dopo un periodo di inattività per portare a compimento una cura medica,  grazie allo sprone della mia Antonella, ed eccomi con voi. Questo gruppo è molto coeso, grazie alla disponibilità, e professionalità e capacità di Franco Rossi e così sono stato integrato nel gruppo nutriente e stimolante. Un grazie a tutti.
Giancarlo