Tutti gli articoli

Il CAI Verbano sui Sentieri dell'entroterra verbanese 'I Sette Campanili': la TorracciaUna passeggiata di inizio gite escursionistiche del CAI Verbano e tradizionale prima uscita.
L’appuntamento è a Suna P.le del Cimitero alle 7,30. Nonostante che siano 7 anni che il CAI Verbano propone questa gita, l’affluenza alla medesima è sempre molto alta. Tra i presenti alla partenza (63) e quelli a Bieno (20) raggiungiamo la ragguardevole cifra di 83 escursionisti: niente male! Un grazie sincero a tutti per la partecipazione.
La giornata è bella, non c’è vento e qualche nuvola alta qua e là non desta nessuna preoccupazione agli escursionisti presenti. Siamo in tanti, strette di mano vigorose, sorrisi sinceri mettono in evidenza la gioia di rivederci. Il CAI Verbano sui Sentieri dell'entroterra verbanese 'I Sette Campanili': consegna del piatto in legno con il logo del CAI Verbano al Presidente del Gruppo Escursionisti Val Grande Ci muoviamo, attraversiamo il centro storico di Suna (1° campanile) e dopo breve tempo, alla nostra sinistra, appare la dolce visione del Lago Maggiore. Mentre camminiamo Il chiacchiericcio fra di noi è fitto fitto, costeggiamo “La Torraccia” torre medioevale trasformata in abitazione, ed eccoci alla chiesa del Buon Rimedio, un antico romitorio, posto su un bellissimo poggio che si affaccia sul Golfo Borromeo. Ci godiamo il panorama e riprendiamo il cammino per Cavandone (2° campanile). Costeggiamo la chiesa dedicata alla natività di Maria Vergine. Rivolgiamo uno sguardo al magnifico tasso secolare alto m.15 con una circonferenza di 3,8 m. Il CAI Verbano sui Sentieri dell'entroterra verbanese 'I Sette Campanili': si canta al Circolo di CossognoRaggiungiamo la piazza di Cavandone e per antica via scendiamo a Bieno (frazione di San Bernardino Verbano) (3° campanile). Seguiamo il sentiero Nr. 1 che ci porta in ca. mezz’ora al  Santuario della Madonna  di Santino o del Patrocinio della B.V. Maria. A Rovegro  (4° campanile) anch’esso frazione di San Bernardino Verbano, ci accolgono con un ottimo rinfresco Rachele Bottini Presidente dell’Associazione Escursionisti Valgrande  e da Dario. Dopo i dovuti ringraziamenti salutiamo e proseguiamo per Cossogno (5° campanile). Ad accoglierci presso il Circolo operaio di questo grazioso paese è il sindaco Silvia Marchionnini. Ci fermiamo  a mangiare. Si canta e si parla in serena armonia. Il CAI Verbano sui Sentieri dell'entroterra verbanese 'I Sette Campanili': foto di gruppo al Motto di UnchioIl tempo però passa in fretta e dobbiamo riprendere il cammino. Salutiamo il Sindaco e agli amici del Circolo per l’accoglienza e per l’ottimo pasto. Sono le 15 quando ci muoviamo per il Motto di Unchio, piccolo Oratorio dedicato alla Madonna del Monte, chiamato anticamente, Madonne della Grazie. A Unchio (6° campanile) una buona parte di noi torna a casa in macchina. Procediamo con i più “duri” il cammino. Scendiamo al fiume San Bernardino lo costeggiamo ed eccoci a Renco (7° campanile). Giungiamo a Suna dopo 7 ore di cammino per 17,5 km. Grazie a tutti e alla prossima!

Le foto dell'escursione