Tutti gli articoli

Il CAI Verbano con le racchette da neve e con gli sci sull’Hohture da Rotwald: lungo un traversoCirca una trentina di soci di vari CAI della nostra zona partecipano all’ultima ciaspolata dell’anno prevista nel programma del CAI Verbano, e si ritrovano a Rothwald in Svizzera, oltre il Passo del Sempione. Lasciata la pioggia e il maltempo al versante italiano del Passo, godranno oggi di una bella e mite giornata di sole svizzero: raggiungeranno la vetta dell’Hohture, chi con le ciaspole, chi con gli sci.
Alle spalle dell’Hotel Ristorante Ganterwald (ampio parcheggio) (1724 m.) parte la strada forestale dove ha inizio la ciaspolata. Il CAI Verbano con le racchette da neve e con gli sci sull’Hohture da Rotwald: verso la cimaPresto, nei pressi di due baitelli, la stessa strada viene abbandonata per intraprendere la ripida risalita dei pascoli innevati sovrastanti. Raggiunto il bell’Alpeggio di Wase (Wasenalp a 1960 m.) si riprende a seguire piacevolmente la strada godendo della vista che spazia dal fondovalle di Briga verso l’Oberland Bernese.
All’altezza dell’Alpe Wintrigmatte (2042m) riprendiamo a salire su ripido pendio e su stretta traccia, superando imponenti paravalanghe, fino ad arrivare alla cresta sommitale che porta alla vetta dell’Hohture.
Il CAI Verbano con le racchette da neve e con gli sci sull’Hohture da Rotwald: sulla cimaDa lassù poi il panorama è grande: ciò che più attira gli sguardi è la slanciata sagoma della Punta del Rebbio, ma anche il versante svizzero della Punta di Terrarossa e a destra la Bocchetta d’Aurona si lasciano ammirare.
Ancora qualche chiacchiera in vetta, molte foto, uno spuntino e poi giù, chi con le ciaspole e chi, più velocemente, con gli sci.
Così si conclude la stagione invernale ancora una volta in bellezza per gli amici del CAI Verbano.
Ora si guarda alle future avvincenti avventure primaverili ed estive.

Le foto dell'escursione