Tutti gli articoli

Altitudine: m.794
Difficoltà: E
Dislivello: m.590
Tempo di percorrenza:  h 4,30
Quota di partenza, Mergozzo: m. 204

Domenica 11 Marzo con una bella giornata di sole siamo partiti da Mergozzo alla volta della vetta di Montorfano; dopo aver riunito tutto il gruppo con ben 39 partecipanti ed una cagnolina, arrivati da tutta la provincia e non solo, ci siamo incamminati alla volta del paese di Montorfano attraverso il sentiero azzurro, antica mulattiera di collegamento tra l’abitato di Mergozzo e Montorfano.

Con il Cai Verbano in gita al Mont’Orfano, parte del Sentiero Azzurro Con il Cai Verbano in gita al Mont’Orfano, la bella chiesa romanica dedicata a San Giovanni Battista

Con il Cai Verbano in gita al Mont’Orfano, particolare della “Via di Lizza”: scivoli artificiali che venivano costruiti per il trasporto dei blocchi di granito a valleDopo un’ora scarsa di cammino siamo arrivati davanti all’oratorio romanico di S. Giovanni  risalente al XII secolo, dove alcuni di noi hanno spiegato l’origine di questo oratorio, la storia di cava estrattiva di granito quale è stato il Montorfano per tanti anni e in ultimo ma non meno importante l’origine del toponimo del paese e dell’omonima vetta derivante dal semplice fatto che è un monte tutto solo nella piana del Toce. Con il Cai Verbano in gita al Mont’Orfano, panorama sul bel piano di Fondotoce solcato dal fiume ToceDopo una breve visita al piccolo borgo abbiamo intrapreso la salita vera e propria verso la vetta, inizialmente su ciò che resta di una vecchia strada gippabile e successivamente su sentiero che si districa tra ciò che resta delle vecchie cave ormai in disuso e tra la ancora evidente e ben conservata “Via di lizza”, scivoli artificiali che venivano costruiti per il trasporto dei blocchi di granito a valle.
Con un pochino di fatica, ma con un bellissimo panorama che ci circondava siamo arrivati sulla cima, un vero e proprio terrazzo naturale a 360° che spazia dal Lago Maggiore alla Valle Ossola, dal Cusio alla Val Grande. 

Con il Cai Verbano in gita al Mont’Orfano, foto ricordo dei partecipanti Con il Cai Verbano in gita al Mont’Orfano, vista sui monti ossolani dalla polveriera

Dopo una meritata sosta e soprattutto con le pance piene ci siamo rimessi in cammino per rientrare verso Mergozzo, questa volta però passando attraverso i sentieri e le fortificazioni della Linea Cadorna, breve visita alla vecchia polveriera e a ciò che ormai resta di una casermetta e poi di nuovo giù verso la ormai dismessa cava di granito verde. Lasciata la cava, abbiamo ripreso il sentiero che tra muretti in pietra a secco e voluminosi cumuli di foglie di castagno ci ha riportato a Mergozzo.
Bella giornata primaverile e bella compagnia formata da tanti amici, vecchi e nuovi, ma pur sempre speciali che hanno saputo rendere la gita ancora più bella…
GRAZIE A TUTTI !!!

La galleria fotografica