Tutti gli articoli

Il CAI Verbano con le ciaspole e con gli sci alla spianata di Maderlicke (Vallese) da Rothwald: Alpe Wasenalp al sorgere del solePoche parole per mettere al corrente gli iscritti all’Associazione e non, per descrivere una giornata di fine inverno trascorsa serenamente tra persone che cercano una via di scampo tra tutte le brutture che il mondo ci propina quotidianamente! Una semplice giornata non per allontanarci da esso creandone uno privato ma per affrontarlo il giorno dopo con una carica positiva, rivolta a tutti, in modo particolare a chi ci sta vicino! Il ritrovo sul Piazzale di Suna alle 7,30 per la partenza tra saluti abbracci strette di mano e l’incontro con altri gruppi con destinazioni diverse dalla nostra ma ritrovati Il CAI Verbano con le ciaspole e con gli sci alla spianata di Maderlicke (Vallese) da Rothwald: lungo la pista di sci con alle spalle il Bietschhornpoi sui i nostri stessi passi era di buon auspicio per una giornata da passare in un luogo bellissimo quale il Sempione che sempre offre spettacoli emozionanti. Formati gli “equipaggi” si parte raggiungendo velocemente Rothwald  (Canton Vallese – CH) punto di partenza della nostra escursione con un sole e un azzurro del cielo che meglio non si poteva. Alla partenza da Rothwald siamo 30 escursionisti: 14 sciatori e 16 ciaspolatori e altri 4 sciatori ci attendono a circa un’ora di cammino da noi, per un totale di 34 appassionati della montagna. Ognuno con i propri “attrezzi” ci disponiamo per imboccare il sentiero ben visibile nella neve ancora molto abbondanteIl CAI Verbano con le ciaspole e con gli sci alla spianata di Maderlicke (Vallese) da Rothwald: su una ripida salita prima di arrivare alla spianata di Maderlicke accompagnati dalle nostre valenti guide che ci fanno da angeli custodi per tutto il tragitto. Si sale per un tratto lungo una strada innevata, molto regolare per poi lasciarla prendendo un sentiero che ci porta nel bellissimo alpeggio di Wasenalp superato il quale il sentiero ci porta direttamente in quota lungo le piste da sci che seguiamo lateralmente fino ad arrivare alle falde del Maderhorn in una conca meravigliosa con  vista sulla Punta del  Rebbio (o Bortelhorn) e Terrarossa (o Wasenhorn). Sovrastante la vallata, il Bietschhorn (3934 mt.) (il “Re del Il CAI Verbano con le ciaspole e con gli sci alla spianata di Maderlicke (Vallese) da Rothwald: foto di gruppo alla spianata di MaderlickeVallese”) montagna più alta delle Alpi Bernesi, e più a sinistra lo Spitzhoerli e in lontananza le cime dell’Oberland Bernese e i quattromila del Vallese. “ bellissimo!!” Lungo la salita battute scherzose tra sciatori e ciaspolatori facevano sembrare lo sforzo più leggero.  Arrivati alla sommità, ovvero nel pianoro di Maderlicke ci siamo radunati prima del pranzo per una momento emozionante che il gruppo “pensatore” dell’Associazione (Commissione Cultura) ha proposto a nome di tutti gli iscritti di porre una piccola coccarda su ogni luogo o cima che quest’anno verrà “conquistata” in onoreIl CAI Verbano con le ciaspole e con gli sci alla spianata di Maderlicke (Vallese) da Rothwald: la coccarda del CAI Verbano per ricordare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia dei 150 anni dell’unità d’Italia! Il momento è stato intenso e molto sentito, in modo particolare per il nostro Vice Presidente che ha spiegato questa ragione spero condivisa da tutti! Dopo di che ci siamo scatenati in bagordi che tutti tenevano chiusi nei loro zaini!! Sempre molto pesanti e non per gli indumenti, per cui addio diete o pesi forma, i dolci finali e i liquorini hanno ben pensato di farla da padrone! Viene quindi il momento del benvenuto ritorno, almeno per smaltire tutto quanto è passato per il tubo digerente e il movimento aiuterà!!! Si ridiscende proseguendo l’anello proposto fino agli Il CAI Verbano con le ciaspole e con gli sci alla spianata di Maderlicke (Vallese) da Rothwald: pausa pranzo nella spianata di Maderlickeimpianti sciistici lungo un sentiero nel bosco fantastico e molto velocemente si perde quota dai 2250 mt. ai 1750 mt. Si riprendono le macchine, di nuovo baci e abbracci e poi a gruppetti ci si lascia, chi per bere qualcosa ancora da qualche parte e chi direttamente a casa, ma tutti con un pizzico di rimpianto nel lasciare un luogo fantastico e soprattutto il piacere dello stare insieme con semplicità che è sempre molto gratificante.
Ciao a tutti e alla prossima!

Le foto dell'escursione