Tutti gli articoli

CAI Verbano: Giro ad anello: Cappella Porta, Steppio, La Piazza, Sunfai, Pian Cavallone, Cappella PortaPercorso ad anello, alternativo rispetto ai classici accessi per raggiungere il Rifugio del Pian Cavallone, passando per Steppio e i suoi prati ancora curati e conservati. 
Prima tappa a Steppio, con possibilità di incontrare Maurizio, prezioso custode di questo angolo della Valle Intrasca.

Pranzo nella zona del Rifugio del Pian Cavallone, al sacco o presso il rifugio (secondo le disposizioni di legge vigenti), previa prenotazione (a cura di chi lo desidera) al recapito del gestore. (Lorenza +39 334 9894081; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Rifugio 0323 407482).

Difficoltà: E - Dislivello 600 m - Tempo di percorrenza (pause escluse): 4 ore 30 min.
Si raccomanda l’uso di scarponi alti, per la presenza di alcuni guadi.
Massimo 20 partecipanti + accompagnatori.
Ritrovo logistico ore 7.45 a Trobaso, P.zza F. Parri. Successivo avvicinamento in autonomia e con mezzi propri al luogo di ritrovo di inizio escursione: Cappella Porta in Comune di Caprezzo.
Partenza escursione: ore 8.15.

Per partecipare è indispensabile l'iscrizione al CAI per il 2021 ed essere maggiorenni.
Preiscrizione all'escursione entro venerdì 28 maggio 2021.
Accompagnatori: Camilla Scalabrini 348 8564842; Massimo Bocci 335 7437025

Le foto dell'escursione

Chi intende partecipare all'escursione deve:
1. prendere visione di quanto contenuto alla pagina "Info Covid 19" sul sito www.caiverbano.it: Protocolli emessi dal CAI centrale per la partecipazione alle attività escursionistiche e cicloescursionistiche.
2. effettuare entro il giorno sopra indicato la preiscrizione con richiesta WhatsApp all’accompagnatore indicando nome e cognome, Sezione CAI di appartenenza, data e meta dell'escursione
3. ricevere conferma di accettazione dell'iscrizione
4. compilare e rendere firmato, al momento della partenza, il Modello di Autodichiarazione.
I partecipanti si impegnano a rispettare le norme di igiene, di distanziamento e di tutto quanto necessario inerente all’utilizzo di Dispositivi di Protezione Individuali (DPI) -mascherina, gel igienizzante - secondo quanto disposto dalle Autorità competenti al fine di limitare la diffusione del contagio virale e a rispettare scrupolosamente le indicazioni e le direttive impartite dagli accompagnatori.