Tutti gli articoli

La Val d’Anniviers è una lunga e suggestiva vallata che parte da Sierre, nel Canton Vallese e che, all'altezza di Dent des Rosses: giochi di luceVissoie, si separa in due valloni. Ad ovest la valle di Moiry attraversata dalla Gougra con il comune di Grimentz e più a monte il lago di Moiry, ad est la Valle di Zinal.

Cinque sono i ‘4000 visibili distintamente e congiuntamente dalla valle: Weisshorn, Zinalrothorn, Obergabelhorn, Cervino e Dent Blanche.

La meta proposta dalla nostra sezione è nella Valle di Moiry, caratterizzata dalla presenza di un lago artificiale sovrastato da un imponente ghiacciaio che scende dalla P. de Mourti, dal Grand Cornier e dalle altre cime che delimitano il fronte della valle.

Dent des Rosses: nevi immacolatePunto di partenza è la Cabane de Moiry del CAS e 2824 m – dove il gruppo di partecipanti ha pernottato - un balcone sull’impressionante bacino glaciale e morenico che termina nel lago omonimo e che si raggiunge in un’ora e mezza dal parcheggio su un ripido sentiero lungo la morena laterale e la sponda destra del ghiacciaio.
La Dent des Rosses, alta 3643 m, è un punto panoramico veramente eccezionale, con una visione sulle Alpi a 360°, in un ambiente di alta montagna che non ha niente da invidiare ai '4000 e che si raggiunge in 3,30 ore, percorrendo dapprima un vasto ghiacciaio e, quindi, un ultimo breve tratto su roccette.
La giornata bellissima, il clima giusto (né troppo freddo e neppure caldo), la compagnia affiatata e ben condotta, l’ambiente particolarmente suggestivo e severo, il candore delle nevi e dei ghiacci, sono stati gli ingredienti di un’ascensione in montagna straordinaria, difficilmente dimenticabile.