Tutti gli articoli

CAI Verbano: "Parco Letterario Nino Chiovini" Erminio Ferrari, la montagna e gli scritti, serata con Alberto Paleari 15 settembre ed escursione ad anello San Bernardo - Passo di Monscera 18 settembre 2022

CAI Sezione Verbano Intra 
Associazione Casa della Resistenza 
 e Parco Nazionale Val Grande 
per il "Parco Letterario Nino Chiovini" 

organizzano due appuntamenti per proseguire nella conoscenza di Erminio Ferrari e delle montagne che ha saputo così bene descrivere nei suoi testi

Giovedì 15 settembre, ore 21

alla Casa della Resistenza di Verbania Fondotoce Alberto Paleari ripercorre alcuni momenti della vita e delle opere di Erminio Ferrari con filmati e ricordi di giornate trascorse insieme in montagna. 

Domenica 18 settembre

Escursione in Val Bognanco, da San Bernardo al Passo di Monscera, ripercorrendo i bellissimi sentieri di confine narrati da Erminio Ferrari in “Contrabbandieri” uno dei suoi testi più conosciuti.

San Bernardo (1630 m) - Lago di Ragozza - Rifugio Gattascosa - Lago di Monscera - Passo di Monscera - Alpe di Monscera - Alpe Arza - San Bernardo, percorsi D00 - D08.
Difficoltà: E - Dislivello: m 500 - Lunghezza percorso: km 10 - Tempo percorrenza: 4 h
Ritrovo logistico ore 7.30 a Verbania Suna, P.le Cimitero.
Trasferimento a San Bernardo con mezzi propri.
Inizio escursione alle ore 8.45 dall'Oratorio di San Bernardo.

La partecipazione all’incontro serale è, come sempre, libera e gratuita.

Per la partecipazione all’escursione si chiede di iscriversi entro venerdì 16 settembre contattando Marco Canetta 348 2610699 / Carla Nisoli 348 7360868 (preferibilmente tramite WhatsApp).

La locandina dei due eventi

Le foto dell'escursione di domenica 18 settembre

Obbligatoria l'assicurazione per i non Soci o i Soci non in regola con il tesseramento 2022.
Prima della partenza dell'escursione gli accompagnatori verificheranno la corrispondenza dei partecipanti con l'elenco degli iscritti all'escursione.
I nostri accompagnatori si impegnano ad osservare scrupolosamente ogni accorgimento per condurre l'escursione in sicurezza, chiediamo che anche i partecipanti rispettino diligentemente le indicazioni a loro indirizzate, comprese le più opportune forme prudenziali di protezione dal contagio Covid-19: utilizzo di prodotti igienizzanti ed evitare gli assembramenti.