Tutti gli articoli

Si è svolta domenica 20 agosto sul lungolago di Pallanza, come annunciato, la serata dedicata alla montagna organizzata dal CAI Sezione Verbano - Intra.
Alle 18,30 - puntualissimi - gli istruttori della Scuola Intersezionale di Alpinismo e Sci Alpinismo Moriggia, Combi e Lanza hanno aperto il muro di arrampicata destinato a chi voleva cimentarsi con questo sport in totale sicurezza.La montagna nel cuore: immagini, musica e parole - Lungolago di Pallanza: una sera con il CAI Verbano - 20 agosto 2011
"E’ stato un via vai continuo di persone, soprattutto bambini e bambine che volevano provare l’arrampicata, in alcuni momenti c’era la coda!".  Questo è il commento di Pierantonio Ferrari direttore della Scuola di Alpinismo e Sci Alpinismo.
Accanto al muro di arrampicata lo stand con il materiale divulgativo del CAI dove gli esponenti dell’Alpinismo Giovanile hanno illustrato ai giovani interessati le attività della sezione per i prossimi mesi.
"Abbiamo parlato con molti ragazzi ed una decina di loro si sono mostrati interessati a proseguire le attività con noi":  queste le entusiastiche dichiarazioni del gruppo di giovani che hanno senza sosta lavorato allo stand.
Poco dopo le 21, alla presenza di un folto pubblico, è invece iniziata la parte centrale della manifestazione, con  la proiezione delle foto delle gite preceduta da un'illustrazione delle diverse attività sezionali, un revival  dell'ultima straordinaria Maratona della Valle Intrasca ed una sequenza di entusiasmanti immagini della Scuola Intersezionale di Alpinismo e Sci Alpinismo Moriggia, Combi e Lanza durante le quali il direttore ha illustrato scopi e attività della scuola; Coro Valgrande - Cambiascatutta la serata è stata inframmezzata da una superba esibizione del Coro Valgrande che ci ha offerto canti di tradizionale repertorio di montagna, noti e meno noti, emozionando ed appassionando il pubblico in piazza.
"Una bella iniziativa che speriamo di replicare anche in futuro - dice Enrico Colombo presidente del CAI Verbano  Intra -  perché abbiamo potuto constatare come sia possibile fare avvicinare i giovani alla montagna trasmettendo loro la nostra passione e la nostra gioia di stare nella natura e negli ambienti unici che le nostre montagne ci regalano".
Un sentito ringraziamento da parte degli organizzatori alla Città di Verbania che ci ha concesso il palco delle manifestazioni, all’Assessorato alla Cultura per collaborazione e patrocinio, ai tecnici luci e audio,  e - come sempre - a tutti i volontari che in silenzio e con umiltà hanno permesso lo svolgimento di questa serata.

La premessa con le motivazioni che ci hanno spinto ad organizzare la serata

Qui puoi vedere le proiezioni della serata relative ad Attività escursionistiche, Maratona e maratonina della Valle Intrasca ed Attività tradizionali.