Tutti gli articoli

Grande successo di “Un Parco per Tutti”, escursione con ausili fuoristrada nella Riserva Speciale del Sacro Monte di Ghiffa (VB), organizzata il 22 maggio dalla Scuola Intersezionale di Escursionismo delle Sezioni CAI Est Monte Rosa.

''Un Parco per Tutti'', la Scuola di Escursionismo EMR nella Riserva Speciale del Sacro Monte di Ghiffa con amici dalle diverse abilità: le joëletteUna domenica speciale il 22 maggio per l'evento di solidarietà ed inclusione al Sacro Monte della SS. Trinità di Ghiffa, Patrimonio UNESCO, sul Lago Maggiore, in provincia di Verbania.
La Scuola Intersezionale di Escursionismo Est Monte Rosa, formata dai Titolati e Qualificati delle 17 Sezioni CAI presenti nelle province del V.C.O. e di Novara, ha organizzato l'evento di Escursionismo Adattato "Un Parco per Tutti" a favore di Soci ed Amici diversamente abili.
Asse portante dell'evento sono stati quella ventina di Soci CAI che nel 2020/2021 hanno frequentato il 1° Corso CAI per la conduzione di ausili fuoristrada in Montagnaterapia, e che da un anno con entusiasmo organizzano escursioni con joëlette a favore di giovani ed adulti non autonomi nella progressione su sentieri di montagna.
L'evento è stato possibile grazie alla generosità di quegli Enti ed Associazioni che hanno donato o prestato le loro joëlette, ossia il CISS dell'Ossola, la UMAO Unione Montana Alta Ossola, la Fondazione Comunità Novarese, il CAI Varallo ed il CAI Torino.
Per far fronte alla inattesa richiesta di fruizione degli ausili fuori strada, richiesta doppia rispetto alle 8 joëlette a disposizione, gli organizzatori hanno deciso di effettuare due volte il previsto giro escursionistico sui sentieri circostanti, per offrire a tutti i partecipanti con disabilità un'impagabile vista del lago Maggiore dalle balconate del Parco.
Doppio impegno anche per la Guida Culturale Guido Canetta del CAI Verbano, diviso i convenuti in due gruppi, ha accompagnato i partecipanti in un giro turistico culturale fra le opere d’arte del Sacro Monte, spiegando la storia delle stesse e del territorio circostante. 
E' stata una soddisfazione reciproca: una giornata in compagnia in mezzo al verde del Parco per tutti gli emozionati amici dalle diverse abilità, che hanno trasmesso agli organizzatori il loro entusiasmo e la loro felicità.
Tra le 172 persone partecipanti, provenienti dalle province del Verbano-Cusio-Ossola, Novara, Varese e Torino, il Vicepresidente generale del CAI Antonio Montani, il Direttore della Scuola Centrale di Escursionismo Alberto Perovani Vicari, il Presidente del CAI Piemonte e Coordinatore sezioni Est Monte Rosa Bruno Migliorati, i Presidenti sezionali Marco Canetta (Verbano Intra), Massimo Galletti (Varzo), Cinzia Lazzaro (Stresa), Paolo Pozzo (Domodossola), Antonio Maginzali (Gallarate), il Sindaco di Ghiffa Matteo Lanino, la Consigliera dell'Ente Gestione Sacri Monti Giulia Grassi, l'Assessore alla Cultura, Turismo e Pubblica Istruzione del Comune di Verbania Riccardo Brezza.
Presenti anche esponenti del Soccorso Alpino e Guardaparco del Sacro Monte della SS. Trinità, che hanno assicurato supporto organizzativo e di assistenza all'evento. 
Un grazie particolare all'Ente di gestione dei Sacri Monti e ai coordinatori della Riserva speciale del Sacro Monte di Ghiffa che hanno aderito entusiasticamente all'iniziativa e accordato il Patrocinio, insieme al Club Alpino Italiano Regione Piemonte.
E' stata questa manifestazione una sorta di riuscitissima prova generale per il Raduno Nazionale di Escursionismo Adattato che si terrà a Domodossola i giorni 10-11 settembre pp.vv. 

Arona, 25 maggio 2022
Scuola Intersezionale di Escursionismo CAI Sezioni Est Monte Rosa

Alcune foto della manifestazione

Le foto di Chiara (pubblicate con la sua autorizzazione)